powergrass@powergrass.itpowergrass@powergrass.it     +39 02 688.84.13+39 02 688.84.13
Lingua     Area riservata

L'installazione dell'erba ibrida PowerGrass è semplice perché le fibre sintetiche da 365 micron sono molto resilienti e ben ancorate al speciale supporto, ma bisogna affidarla a persone esperte nei campi in erba naturale e nella posa dell'erba artificiale.

Realizzare un campo in erba naturale è più complesso di quello che sembra. Nell'immaginario comune si pensa che sia sufficiente spianare la terra e seminare il prato, così che la natura provveda per il resto. Dovendo però svolgere un certo numero di attività sportive, spesso sotto la pioggia, senza dover sospendere il gioco, gli esperti ormai si sono orientati ai substrati sabbiosi integrati con ammendanti organici vegetali. Il sistema dell'erba ibrida PowerGrass segue la stessa filosofia ma con un contenuto tecnologico ben superiore che consente di raggiungere i più alti livelli di praticabilità del campo assicurando ai giocatori il massimo comfort e sicurezza.

Questi elevati standard qualitativi devono però essere affiancati da personale con competenze tecniche di entrambi i tipi di installazione: quello dell'erba naturale e dell'erba artificiale.

Anche i mezzi d'opera devono essere studiati ad hoc per lavorare "leggeri" sopra il terreno esistente e durante il trasporto dei material dei vari strati drenanti e vegetali.

Durante la fase di costruzione, su qualsiasi tipo di terreno, è sufficiente eseguire:

  1. pulizia e livellamento del terreno con pendenze a due o quattro falde;
  2. installazione di un impianto d’irrigazione a 24 irrigatori per un campo di calcio regolamentare;
  3. realizzazione di collettore di drenaggio perimetrale, con tubazioni drenanti e pietrisco di frantoio;
  4. realizzazione di dreni in diagonale nell'area del campo, con tubazioni drenanti e pietrisco di frantoio;
  5. stesura di uno strato omogeneo di 8 cm di pietrisco di frantoio;
  6. stesura di un  substrato vegetale, drenante, realizzato mediante miscelazione di sabbia silicea con il Geofill PG, formando così uno strato portante per la posa dell’erba artificiale ma allo stesso tempo idoneo alla crescita dell’erba naturale per uno spessore omogeneo di circa 8 cm;
  7. posa del manto artificiale traspirante, studiato ad hoc, cucitura dei rotoli insieme e successivo riempimento progressivo con una miscela di sabbia silicea con Geofill PG per uno spessore omogeneo di circa 3 cm;
  8. erpicatura dell'erba sintetica per rialzare bene il filato in superficie
  9. semina e concimazioni con i prodotti specifici;
  10. follow up service da personale competente nella cura dell'erba naturale.

Durante la fase d'installazione del sistema dell'erba ibrida PowerGrass bisogna stare attenti per ottenere risultati ottimali come per esempio a) fare in modo che il terreno sia ben livellato, costipato in modo uniforme e la pendenza di tutti gli strati facciano defluire l'eccesso dell'acqua piovana verso i dreni; in questo modo non si formano avvallamenti nella superficie e non ci sarà ristagno d'acqua che possa impedire l'ideale sviluppo dell'erba; b) stendere l'erba sintetica semplicemente accostando i rotoli con attenzione per evitare di lasciare vuoti o sovrapposizioni del supporto artificiale c) cucire i rotoli insieme con una cucitrice speciale che non sovrappone il supporto artificiale e, d) riempire il manto sintetico con la miscela di sabbia e Geofill PG spazzolando e rastrellando con cura per far sporgere tutte le fibre sintetiche in superficie evitando che siano sepolte nel substrato; in questo modo le fibre artificiali potranno proteggere con efficienza la corona delle piante dell'erba naturale.

Miscelare prima e distribuire il substrato vegetale, leggermente umido per evitare che la sabbia si separi dall'ammendante organico. Distribuire il substrato con cura, a piccole quantità e più riprese, quindi spazzolare e rastrellare affinché si depositi nel supporto dell'erba sintetica e tutte le fibre artificiali sporgano fuori da substrato.

Il trattore con la lama a traino sotto centro laser è perfetta per livellare il campo con estrema velocità e precisione.

Una volta stesi i rotoli di erba sintetica nel terreno, vengono cuciti tra di loro per formare una superficie unica, facile da intasare con il substrato sabbioso di crescita.

Una volta cuciti i rotoli tra di loro, l'erba sintetica è pronta per l'intaso con il mix di sabbia e Geofill PG idoneo per la crescita dell'erba naturale.

Erpicare con accuratezza finché tutte le fibre sintetiche sporgano in superficie è fondamentale per il successo del progetto.

Seminare l'erba naturale a spaglio per un rapido ed omogeneo insediamento del tappeto erboso su tutta la superficie.

QR code page.

Chiedi un preventivo senza impegno, è semplice e veloce!Chiedi un preventivo senza impegno, è semplice e veloce! Bookmark and Share

Engineering Carlo Recalcati - Design Vanessa Polimeni     |     Copyright © Gli Specialisti del Verde Srl      |      C.F. e P.IVA IT09242420967